0307_232355_Ilmegliod'Italia

Ospiti della seconda puntata Arbore, Britti, Placido, Autieri e la soprano Laura Giordano.

PER AGGIORNARE CLICCA QUI

23.24 E per fortuna entra la soprano Laura Giordano che canta “Sempre libera degg’io” da La Traviata. Bella e brava. Ma c’ha una voce stranissima quando non canta…

0307_231130_Ilmegliod'Italia

23.10 Dal melodramma all’Opera per introdurre la soprano Laura Giordano. “La bellezza dell’opera? Studiare tanti anni per rendere incomprensibili le parole. E poi si sa che i cantanti lirici hanno sempre un certo peso…”. La panza, sempre la panza…

0307_230718_Ilmegliod'Italia

23.06 “Mi sarebbe sempre piaciuto vedere un mi spettacolo”. Non ho dubbi. Per ora si vede il balletto di Goodson ispirato a La Dolce Vita, No Sugar, con Liz Solari.

0307_230344_Ilmegliod'Italia

23.02 Ahia, Brignano vuole fare un regalo alle donne. E recita una poesia alle donne dedicata, con un retrogusto di lotta alla violenza degli uomini. “In Italia ogni tre giorni una donna muore per mano di un uomo e ogni volta che succede mi vergogno di essere uomo”.

Il Meglio d’Italia, 7 marzo 2014: Alex Britti

0307_225409_Ilmegliod'Italia

22.55 E Britti torna a cantare, con Baciami (e portami a ballare). Pubblicità.

22.51 “Salutiamo il signor Mario e Fiorello”: anche Brignano si accoda agli auguri e ai saluti a Fiore e al signore che ha investito.

22.50 Una cinquantina di chitarre ha Britti. Quando si amano non se ne può fare a meno.. E racconta di quando, dopo una carambola con l’auto dovuta a una distrazione per guardare il cellulare (non fatelo mai, ricordano Britti e Brignano), uscito dall’auto distrutta controllò per prima cosa se la chitarra si era rotta…

0307_224837_Ilmegliod'Italia
22.46 Per omaggiare le donne ecco Alex Britti. Beh, almeno si compensano le sofferenze. Si duetta tra stornelli romani e successi di Britti, da Chiumachella de Trastevere e Oggi sono io.

0307_223906_Ilmegliod'Italia

22.38 Monologo sulle donne e sulle loro ‘sofferenze’ per piacere agli uomini. Dal tacco 20 al Wonderbra. La novità…

Il Meglio d’Italia, 7 marzo 2014: Michele Placido

0307_223240_Ilmegliod'Italia
22.32 Lodi, lodi, lodi di Placido che ricorda di essere stato tra i primi a credere in Brignano, che andò a trovare in camerino dopo uno dei suoi primi spettacoli. “Gli dissi che sarebbe andato anche oltre quello che avrebbe potuto sperare e a vederlo qui stasera sono anche un po’ emozionato”. Placido si commuove davvero, Brignano è quasi sul punto. Bella iniezione di ego.

0307_223105_Ilmegliod'Italia
22.31 La caduta al rallentatore di Cattani però è irripetibile.

0307_223028_Ilmegliod'Italia

22.30 Placido che dirige Brignano nella scena della morte di Cattani non è male!

0307_222818_Ilmegliod'Italia

22.26 Non si può non parlare della morte di Cattani ne La Piovra 4: “Dissi al regista ‘Questo non può mori’ così. Deve avere una morte che non deve finire mai…”. E in effetti la crivellata a Cattani chi se la scorda! E da lì sketch con Brignano che vuole una morte ‘seria’.

0307_222136_Ilmegliod'Italia

22.22 Michele Placido in studio con uno dei suoi David di Donatello. Che tristezza, però, collegare gli Oscar a Placido via Jodie Foster, che giovanissima recitò con lui in Casotto di Citti.

Il Meglio d’Italia, 7 marzo 2014: Serena Autieri

0307_222010_Ilmegliod'Italia

22.17 Aggancio agli Oscar: i due hanno doppiato Frozen. E fingono di andare a Hollywood e di vincere l’Oscar. L’occasione è lieta per cantare la main song di Frozen, quella cantata da Idina Menzel (che per Travolta è Adele Dazeem…)? No, diciamo che si prende in giro Sorrentino per i ringraziamenti (”Ringrazio il caffelatte…”) e poi si cita la passeggiata di Benigni sulle poltroncine del Dolby Theatre.

22.16 “Un applauso a La Grande Bellezza”: momento orgoglio per il cinema italiano. Io intanto invidio l’Autieri anche perché indossa un abito originale di Audrey Hepburn…

0307_221135_Ilmegliod'Italia

22.12 Arrivano le due ruote ed entra in scena una Vespa per ricordare Vacanze Romane e far entrare Serena Autieri che l’ha portato al teatro. Poi ‘A città ‘e Pulecenella e una versione di Tanti Auguri della Carrà riveduta e corretta.

0307_220338_Ilmegliod'Italia

22.01 Ma per far ridere con le auto basta ricordare l’Arna, la Duna, la 127 rustica… Peccato che non ci sia uno schermo per farle vedere in sala e a casa: magari togliere uno scatto di Brignano per mettere le foto delle auto avrebbe aiutato. Certo, il pubblico medio di Rai 1 se le ricorda, però è una questione di metodo…

0307_215951_Ilmegliod'Italia

21.58 Lo studio-museo delle eccellenze italiane è lo stesso di Ranieri. Eh. Intanto si parla di un’altra eccellenza italiana, l’auto. Scatta lo spot della Fiat? Beh, per adesso si citano Lmborghini, Maserati e Ferrari, di cui spunta un modellino. Beh, siamo lì…

0307_215332_Ilmegliod'Italia

21.53 Nooooo, ma dallo sketch dei gesti alla telepromozione del Lavazza senza soluzione di continuità. Ossignore, che tristezza! Ho capito che c’è la sovrimpressione, ma mi sembra come il ‘finto articolo’ nei giornali…

0307_215128_Ilmegliod'Italia_1
21.50 Dopo gli italiani e l’italiano, gli italiani e i gesti. Il codice gestuale dell’italiano medio…

Il Meglio d’Italia, 7 marzo 2014: Renzo Arbore

0307_214609_Ilmegliod'Italia

21.46 Altro pezzo, con Arbore che dirige il pubblico e mima, senza cantare, Tanto pe’ canta’, un omaggio a Roma e a Manfredi, con sottofondo di mandolino contaminante. Mimare e non cantare: basta poco per fare una cosa diversa. Chapeau al maestro. Leone, pronto un sabato sera per lui, vero?

0307_214130_Ilmegliod'Italia

21.42 Il trenino però nun se po’ guarda’… Anche perché ‘smorza’ e ‘candele’ non vanno troppo bene insieme nel prime time di Rai 1.

0307_213915_Ilmegliod'Italia
21.36 Gag di humour inglese per introdurre Smorz’ ‘e lights! E non importa se la voce gli si spezza. “Sti blue jeans nun se ponn’ sfila’, ‘sti blue jeans nun l’avev’ purta’…”

0307_213356_Ilmegliod'Italia
21.33 Viene mostrato uno sketch di Arbore e Brignano girato a New York. Erano lì uno per presentare all’ambasciata italiana il proprio disco l’altro il Rugantino che sbarcherà negli Usa. E si sprecano gli aneddoti sulla loro avventura con l’inglese.

21.31 Eccoci, si arriva al Napoletano eletto Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco per introdurre Renzo Arbore, che arriva col suo clarinetto. Amen! E’ pugliese, ma ormai è l’ambasciatore della canzone napoletana nel mondo, dice Brignano.

0307_212926_Ilmegliod'Italia

21.27 E il dialetto è sempre un ottimo modo per un attore per far vedere di aver studiato. Brignano fa un rapido viaggio dalla Val d’Aosta alla Sicilia: buona parte della gamma fonetica del repertorio dialettale italiano in pochi minuti.

0307_212252_Ilmegliod'Italia

21.23 Comunque ci esce una mezza ‘classifica’ delle lingue più parlate al mondo… E si arriva, inevitabilmente, al dialetto.

21.20 “Lei che è diplomato alla cosa di santa Cecilia”: elogio della mediocrità, dell’italiano che trova difficile la lingua dei poeti. “Chi la conosce la lingua bene? Qualche pazzo, qualche poeta, qualche linguista… E poi l’italiano ha i suoi problemi in famiglia: è figlia di latino e greco, due lingue morte…”.

0307_211859_Ilmegliod'Italia
21.16 “Spero di stupirvi e di divertirvi” dice Brignano che apre ringraziando per gli ascolti della scorsa settimana. Gag sugli italiani che non conoscono i verbi: il passato remoto di cuocere? Vabbè, c’è di meglio. Eh, domandare a Tullio De Mauro.

21.14 “Buonasera a chi mi vede e chi mi sente”: eccolo Brignano circondato da 12 cosce 12.

20.57 Battute finali per Affari tuoi, che si avvia alla conclusione. E siamo pronti a seguire la seconda puntata de Il Meglio d’Italia.

Il Meglio d’Italia, 7 marzo 2014, live su TvBlog: anticipazioni seconda puntata

Enrico Brignano torna nel prime time del venerdì di Rai 1 con la seconda puntata del suo Il meglio d’Italia, che seguiremo live su TvBlog a partire dalle 21.10.

Per il comico romano un’altra tappa nella ‘grande bellezza’ dell’Italia e degli italiani, raccontata ‘simbolicamente’ alla showgirl argentina Liz Solari che lo accompagna in questo suo viaggio tra le eccellenze del nostro Paese. Ad affiancarlo nella ‘rappresentazione’ di questa Italia da appludire gli ospiti della settimana e devo dire che il gruppo non è male soprattutto perché può contare sulla presenza di Renzo Arbore, che da solo può valere il prezzo del biglietto.

Dopo la performance a Sanremo 2014, Arbore torna in tv per raccontare un po’ della sua carriera (speriamo) e per far cantare il pubblico in studio e a casa. La musica domina in questa seconda puntata, visto che ci sono anche Alex Britti e la soprano Laura Giordano. Tra canto e recitazione, invece, Serena Autieri, in questo periodo al teatro con “La sciantosa”, nel ruolo di Elvira Donnarumma, la regina indiscussa dei cafè chantant d’inizio Novecento che fa rivivere con la sua voce. Chiude la passerella di ospiti Michele Placido.

Enrico Brignano il Meglio d'Italia

Vedremo se dopo la prima puntata Brignano e i suoi autori avranno ‘corretto’ un po’ il tiro e preparato uno show con più ritmo e monologhi meno pretestuosi. A stasera con il live della seconda puntata de Il Meglio d’Italia su TvBlog.

Il Meglio d’Italia, 7 marzo 2014: Laura Giordano, La Traviata é stato pubblicato su TVBlog.it alle 23:20 di 07 marzo 2014. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.

Fonte: TV Blog