conferenza stampa sanremo terza serata 7

13:30 la conferenza stampa termina qui.

13:29 Fazio: “I giovani dopo mezzanotte? Qualcuno dopo la mezzanotte deve andare. A me piacerebbe vedere i big e i giovani tutti insieme”.

13:24 Leone: “Ogni c’è un’erosione della tv generalista del 2-3% a favore della tv tematica. Sta crescendo il consumo della tv digitale terrestre. L’ascolto è frazionato. Le generaliste stanno resistendo e gli altri canali cresceranno. Più l’evento è forte, più si può affrontare bene questa erosione” Fazio: “La questione talent è irrilevante. Abbiamo ascoltato le canzoni e abbiamo scelto quelle migliori”. Fazio: “Se c’è un’altra giustificazione del calo di ascolti nella prima parte, io sono pronto ad ascoltarla. Per me, è colpa della partita”.

13:22 Leone: “La Rai non restituirà i soldi in caso di bassi ascolti”. Fazio: “Eurofestival? Non so nulla, non decido io”.

conferenza stampa sanremo terza serata 6

13:19 Fazio: “Mi sono rotto le palle della parola buonista. Basta! Terzo Festival? Fatemi arrivare a sabato e per il terzo anno ci penserò”.

13:12 Fazio: “L’anno scorso in chiaro non c’erano partite. Non abbiamo detto che abbiamo fatto un ascolto migliore dell’anno scorso. Ma i dati sono quelli. Il film di Rai 2 ha tolto due punti e fa di più di una tribuna politica”. Fazio: Poi arriva una domanda sulla notizia di TvBlog (che non viene citato) su La Vita in Diretta e sui due aspiranti suicidi. Leone: “Troverei grave e bizzarro se la loro permanenza a Sanremo fosse stata pagata dalla Rai. Questa cosa non è avvenuta. E’ normale che i programmi di approfondimento cerchino l’esclusiva ma ho voluto scrivere questo messaggio: “Ricordo a tutti i programmi di non usare i due dimostranti di Sanremo, neanche pagargli un cornetto”. L’impulso può essere quello di dare loro spazio. Ma ho deciso che questo spazio non devono averlo. Come direttore di Rete, confermo che la Rai e la Vita in Diretta non ha pagato niente. Dico questo per evitare l’effetto emulazione. Se continuano a dirlo, saranno denunciati perché stanno dicendo una cosa falsa. Sono fiero di aver impedito questa cosa”.

13:11 Fazio: “Sulla pubblicità, non abbiamo scelta. Se la Rai spendesse 30 milioni senza fare pubblicità, sarei contentissimo”. Leone: “Arbore potrebbe andare in onda anche durante la partita del Napoli”.

conferenza stampa sanremo terza serata 5

13:09 Leone: “La tecnica della vendita degli spazi pubblicitari di Sanremo non è la tecnica classica. E’ un meccanismo diverso: non è previsto nessuno sconto. Al saldo finale, si vedrà quali saranno le politiche commerciali che si determineranno. Da questo punto di vista, non vedo contraccolpi. Sono dati di ascolti comunque buoni”. Fazio: “Per motivi scaramantici, il computo lo farei alla fine”.

13:05 Leone ricorda Gianni Borgna. Leone sul target del pubblico di ieri: “La puntata di ieri ha avuto un pubblico più femminile che maschile. Per quanto riguarda i giovani, i ragazzi 8-24 sono stati pari a 25% dell’ascolto. Le ragazze 8-24 sono stati pari al 35%. Dati interessanti. Dopo la partita, Sanremo è salito come share al 40-45%. Vi ricordo con soddisfazione che Sanremo ieri ha avuto 5 milioni di pagine viste. Il traffico dei portali Rai ha raggiunto oltre 11 milioni di pagine”.

13:03 Littizzetto: “Stasera farò un monologo, se riesco a finirlo!”. Fazio: “Le leggende non si discutono. La scelta musicale sarà stata azzardata, raffinata ma non è banale”.

conferenza stampa sanremo terza serata 4

13:01 Littizzetto: “Sono stanca come se avessi asciugato il mare con il Mocho Vileda. Stasera ci sono due cose carine che spero di far bene. Domani ce ne sarà un’altra che è un segreto. Poi arriveranno i miei colleghi, Brignano, Crozza… Saranno anche “cacchi” loro! Ieri, comunque, è stata una bella serata, c’è stata leggerezza. E anch’io se fossi stata tifosa del Milan avrei visto la partita”.

12:59 Littizzetto: “Non partecipo alle selezioni delle canzoni. Sono una donna, ho da fare a casa!”. Per la Littizzetto, arriva una domanda e un ringraziamento in musica: “Adesso vi vengono a prendere e vi legano!”.

12:57 Fazio: “Riformeremo il voto della sala stampa ma se ne occuperà Leone. Noi scegliamo le canzoni ma non le scriviamo. Le canzoni che sono arrivate in gara hanno questo mood. Abbiamo scelto e trovato questa linea melodica. L’intimismo è la caratteristica che le lega. L’atmosfera è cambiata. Sui giovani, è unanime il consenso. Sono forti e hanno belle canzoni”.

conferenza stampa sanremo terza serata 3

12:54 Leone: “Stasera c’è il Napoli? Non diamo previsioni”. Littizzetto: “Mi sono emozionata con le Kessler e con Franca Valeri. C’è una nostalgia dell’intelligenza. Franca Valeri è la rappresentazione di tutto questo. Siamo contenti di averla portata a Sanremo. C’è stata la bellezza dell’intelligenza. Gli sportivi erano uno meglio dell’altro”.

12:51 Leone: “La tendenza del televoto è in linea con gli ascolti”. Dalla sala stampa Lucio Dalla, Luciana Littizzetto: “La battuta sul contrabbando? Tranquilli, voi campani non fate mai contrabbando! Quando si fanno le battute, si è politicamente scorretti. Si improvvisa e si dicono delle cose più “cariche”. Se sono troppo corretta, non faccio ridere. Ormai non si può dire più niente perché c’è sempre una categoria che si offende. In politica si dicono cose ben peggiori. Non era mia intenzione offendere nessuno”.

12:47 Fazio: “La scelta del cast fu definita azzardata ma la rivendico. Quando racconti i 60 anni della Rai, è ovvio che lo sguardo è al passato. Abbiamo preferito appropriarci di certi canoni del passato per riproporli. Luciana che balla con le Kessler è l’unione dei due tempi. Riportiamo il passato al presente con una mediazione”.

conferenza stampa sanremo terza serata 2

12:45 Leone: “Per quanto riguarda il mercato pubblicitario, non c’è nessun contraccolpo in base agli ascolti fatti che sono comunque grandi ascolti”.

12:43 Fazio: “L’inquietudine che abbiamo percepito martedì sera è stata molto più complessa. Quell’episodio ha cambiato l’umore. E’ stato uno sgambetto ma poi siamo andati dritti in gol. Stasera, il giovedì, si riparte sempre da zero. Stasera avremo una classifica e la daremo in chiusura, a mezzanotte e mezzo, spero”.

12:40 Fazio: “Apriremo con l’omaggio ad Abbado. La somma dell’ascolto fa Sanremo + partita”. Leone: “Il contesto esterno non influenza l’uso della televisione. Lo spettacolo era il Festival ma c’era anche la partita. Sono stati i due eventi più visti. Finita la partita, il pubblico è andato su Sanremo”.

conferenza stampa sanremo terza serata

12:37 Leone: “I dati sono quelli. Lo spettacolo, ieri, c’era eccome. I festeggiamenti della Rai sono il fil rouge di questo festival ed è tra le cose più belle di questo Sanremo. Questo è l’ordine dei cantanti: Rubino, Ferreri, Frankie, De Andrè, Gualazzi, Sarcina, Perturbazione, Renga, Sinigallia, Noemi, Ruggiero, Arisa, Ron e Palma”.

12:30 Luciana Littizzetto è in diretta dalla sala stampa Lucio Dalla. Fazio vuole passare alle domande. Fazio: “Non c’è dubbio che ciò che è successo durante la prima serata ha pesato sulla seconda. Ieri ho detto che avremmo fatto 6-7 punti in meno. Ne abbiamo perso 12. Il tema vero rassicurante è che la curva del programma è molto netta. Appena la partita finisce, Sanremo è tornato al 45%. Rivendico il rischio di ripresentarsi per il secondo anno consecutivo. Rivendico le mie scelte sulle canzoni. Non abbiamo ceduto ad un cast popolare. Il pop l’abbiamo inserito nei festeggiamenti dei 60 anni della Rai. Ieri e l’altro ieri sono avvenute cose di cui sono orgoglioso. Stasera faremo un ascolto più alto. Dopo 30 anni, non mi gioco certo la carriera con la terza serata del festival”.

12:21 inizio conferenza. Il direttore di Rai 1, Giancarlo Leone, esordisce, commentando gli ascolti in calo: “E’ importante tenere conto il contesto. L’anno scorso c’era una partita di Champions senza italiane, ieri sera era in onda il Milan. Il 25% del pubblico ha visto la partita”.

Sanremo 2014, conferenza stampa 20 febbraio 2014: Anticipazioni e Live su TvBlog

franca valeri4Oggi, a partire dalle ore 12, si svolgerà la consueta Conferenza Stampa di presentazione della terza serata della 64esima edizione del Festival di Sanremo. La conferenza sarà trasmessa in streaming dal sito Rai.tv.

Dal Roof del Teatro Ariston di Sanremo, i due conduttori del festival Fabio Fazio e Luciana Littizzetto, il direttore di Rai1 Giancarlo Leone, il direttore musicale Mauro Pagani, il capostruttura Rai1 Claudio Fasulo, il sindaco di Sanremo Maurizio Zoccarato e il regista Duccio Forzano risponderanno alle domande dei giornalisti presenti.

Durante quest’incontro con la stampa, si parlerà della puntata di ieri sera, si commenteranno gli ascolti e verrà fornita qualche anticipazione riguardante il terzo appuntamento di questa sera.

TvBlog seguirà in tempo reale tutta la conferenza stampa, riportando tutte le dichiarazioni.

L’appuntamento è a partire dalle ore 12.

Sanremo 2014, conferenza stampa 20 febbraio 2014 – Leone: “La Rai e La Vita in Diretta non hanno pagato i due dimostranti” é stato pubblicato su TVBlog.it alle 13:30 di 20 febbraio 2014. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.

Fonte: TV Blog