L’omaggio al maestro Manzi, le gemelle Kessler, Franca Valeri, Claudio Baglioni e Rufus Wainwright. E’ il confronto tra passato e presente il filo conduttore del secondo appuntamento con il festival di Sanremo che ha ritrovato la serenità della formula Fazio-Littizzetto e ha visto il debutto del girone “Giovani” con il primo verdetto: vanno in finale Diodato e Zibba.

Dopo il ricordo del maestro Manzi e il ritorno ai tempi di “Non è mai troppo tardi” con Claudio Santamaria (che interpreter&…

Fonte: Digital Sat